5 febbraio, Giornata Nazionale contro lo spreco di cibo.

Imparare a non sprecare: un impegno da prendere insieme

Quest’anno cento famiglie italiane hanno partecipato ai test pilota dei “Diari dello Spreco”, una ricerca tutta italiana che racconta quanto cibo ogni giorno in famiglia non riusciamo a consumare e che quindi passa dal frigo alla raccolta dell’umido. I sondaggi parlano di più di 8 miliardi di euro di cibo che ogni anno nel nostro paese finiscono in pattumiera, e i dati non accennano a diminuire!

Anche noi possiamo raccontare una storia, la piccola storia dello spreco che c’è sui mercati rionali. Quest’anno abbiamo salvato insieme alle comunità e i commercianti dei mercati di Piazza Foroni, Corso Chieti e Corso Svizzera a Torino più di 25 tonnellate di cibo che sarebbe stato buttato. Un piccolo risultato rispetto ai grandi e allarmanti numeri nazionali, ma davvero grande se pensiamo a tutte le persone che insieme a noi si sono impegnate in questa sfida!

Il progetto fa bene., attivo ormai da quasi tre anni, oltre a combattere quotidianamente gli sprechi alimentari che si verificano all’interno delle aree mercatali, promuove un’azione di utilità e coesione sociale e sensibilizza i commercianti e la clientela rispetto ai temi dello scambio e della condivisione.

I risultati raggiunti in termini di donazioni ricevute rappresentano per noi un segnale evidente dell’emergere sul territorio di una coscienza comune e di un impegno condiviso che ci auguriamo possa crescere sempre di più.

Vuoi scoprire dove trovare il banco di fa bene. più vicino a te e contribuire alle donazioni? Visualizzaci sulla mappa!

I commenti sono chiusi, ma i riferimenti e pingbacks sono aperte.